Slide background

Azienda

La costituzione della Società Campania Bonifiche s.r.l. si inserisce in un percorso che si snoda attraverso l’ormai lunga fase di riassetto della bonifica idraulica nella regione Campania, iniziata con la legge regionale n. 4 del 2003 e non ancora conclusa.

Lo statuto consente di allargare la Società ad altri Consorzi di Bonifica della Regione, che in ogni momento vi potranno aderire per fruire dei benefici da essa derivanti. Con la sua costituzione potranno essere conseguiti, su un territorio che già ora occupa porzioni considerevoli delle province di Napoli, Caserta, Salerno e Avellino, vantaggi significativi in termini di risparmio e di razionalizzazione dei servizi.

In attesa della legge alcuni Consorzi di Bonifica della Campania, assoggettati da tempo a gestioni commissariali e impegnati in un faticoso processo di risanamento finanziario, hanno ritenuto di anticipare e di sperimentare fin d’ora, nel rispetto dell’ordinamento vigente, gli indirizzi di semplificazione e di contenimento della spesa, stabilendo di concentrare in una gestione unitaria alcuni servizi essenziali per l’esercizio delle attività istituzionali proprie dei Consorzi di Bonifica, volte alla difesa del suolo, alla fornitura di acqua per l’irrigazione delle colture, alla costituzione di presidi territoriali.

Con la costituzione della Società tutta una serie di attività essenziali per i Consorzi di Bonifica e notevolmente onerose possono ora essere gestite secondo economia di scala, consentendo significativi risparmi nei bilanci di ciascuno dei Consorzi costituenti. Si tratta in primo luogo delle attività relative alla gestione e all’elaborazione dei ruoli di contribuenza, alla gestione dei catasti consortili e delle banche dati, alla riscossione bonaria dei contributi di bonifica, ma anche di ulteriori attività che in una scala più ampia, data almeno dalla sommatoria delle platee di utenti dei tre consorzi fondatori, possono essere svolte con indubbio vantaggio economico (gestione centralizzata di appalti, forniture e servizi, monitoraggio del territorio, gestione di sistemi di videosorveglianza, ecc.).

L’auspicata prossima riforma legislativa dovrà cogliere le istanze di semplificazione e di economicità di gestione già assunte a livello nazionale dalla Conferenza Stato – Regioni, attraverso l’incoraggiamento dei processi di fusione dei Consorzi di Bonifica e di concentrazione dei servizi, delle forniture, degli appalti, dei centri di spesa.

In definitiva la Società si propone di dare attuazione al processo di razionalizzazione che la legge regionale 4/2003 già affidava alla costituzione dei consorzi di secondo grado; costituzione che non è mai avvenuta per il cumulo di implicazioni burocratiche che la formazione dei “consorzi di consorzi” comportava. L’acquisizione, avvenuta mediante procedura di evidenza pubblica, di un socio privato ha consentito alla Società “Campania Bonifiche s.r.l.” di appropriarsi del know-how e dei requisiti amministrativi necessari per la gestione dei servizi su una scala ancora più ampia e di proporsi per la partecipazione alle gare che saranno indette da Comuni e da altri enti pubblici.

 

La società nasce il 10 dicembre 2009 con l’atto costitutivo sottoscritto in Napoli. La sede legale della Società è in Napoli, in Via Vicinale Santa Maria del Pianto,Centro Polifunzionale Torre 7, 80143 Napoli.

I consorzi costituenti sono:

Il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno,
con sede in Caserta;

Il Consorzio di Bonifica Integrale Comprensorio Sarno,
con sede in Nocera Inferiore (SA);

Il Consorzio di Bonifica delle Paludi di Napoli e Volla,
con sede in Napoli.

La Società ha per oggetto, come stabilito dall’art. 4 dello statuto, lo svolgimento in favore degli enti componenti la compagine sociale, o partecipanti, ovvero affidanti, nel rispetto delle prescrizioni di legge, del servizio di riscossione volontaria dei contributi con procedimenti bonari relativi ai Consorzi di Bonifica.

A tal uopo la Società potrà effettuare :

  • Gestione di banche dati e di sistemi informativi territoriali;

  • Gestione di centri di elaborazione elettronica di dati;

     

  • Servizi informatici e telematici;

  • Monitoraggio del territorio;

  • Studi e consulenze specialistiche.

La Società può porre in essere ed esercitare qualsiasi altra attività in settori strettamente strumentali, complementari, connessi e/o affini a quelli sopra indicati. (**)

Organismi

La Società è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da cinque membri, nominati nell’atto costitutivo del 10.12.2009 e nell’assemblea del 26 luglio 2011
I membri del Consiglio di Amministrazione sono:

Alfonso De Nardo

Presidente

Gino Marotta

Amministratore Delegato

Sergio Mensitieri

Consigliere delegato alla gestione del Centro Studi

Davide Orsi

Consigliere

**

Con la selezione del socio privato (Ge.Fi.L. Spa) la società Campania Bonifiche Srl ha acquisito il know-how e le prerogative necessarie per effettuare gestione e riscossione dei ruoli e servizi analoghi a favore di Enti pubblici e locali.